logo
indirizzo

.

Clicca per vedere la MAPPA el percorso

12) VAL DI JON – MALGA ASBELZ

Ponte di Baesa m. 779
Malga Asbelz m. 2024
Tempo di salita ore 3,5
Tempo di discesa ore 2,5

Itinerario lungo e faticoso, ma molto interessante dal punto di vista paesaggistico e naturalistico.

Come per l’itinerario precedente (Val D’Ambiez) si supera la frazione di Senaso, si entra in Val d’Ambiez e, ad un certo punto, anziché proseguire diritti si prende una stradina a sinistra che dopo poche centinaia di metri raggiunge il ponte di Baesa (m. 779 – parcheggio scomodo).

Si prende quindi il sentiero n. 349 che si inerpica lungo la dorsale del doss Cadimont. Dopo circa mezz’ora si incrocia il sentiero n. 342 (m.954) che, con una traversata molto panoramica, conduce, a Dengolo e poi in Val d’Ambiez.

Proseguendo si arriva ai masi di Jon (m. 1050) con ampia vista su San Lorenzo in Banale. Superatili ci si innalza faticosamente nei prati soprastanti per poi inoltrarsi in un bosco molto caratteristico.

La strada ora si fa più ardita e taglia la dorsale della Crona vecchia (ampia vista sulla selvaggia valle sottostante) per poi entrare nella grande conca che porta a Malga Asbelz (m. 1940 – circa 3 ore).

La malga si trova a quota 2024 e offre una superba vista sul gruppo del castel dei Camosci ed i Marúgeni. Nelle immediate vicinanze della malga si trova il caratteristico lago d’Asbelz (m. 2109). Il ritorno si svolge per l’itinerario di salita.

.

Web design editel 2000