logo
indirizzo

logobiotopo..
I BIOTOPI
..
Il termine biotopo sta ad indicare un’area in cui l’equilibrio ambientale è pressoché intatto e quindi ancor più meritevole di attenzione e cura. Per questo la Provincia Autonoma di Trento ha proclamato “biotopo” ben 287 piccole aree: sono stagni, paludi, laghi, torbiere, rive di fiumi e torrenti, forre, canneti. Quelli già attrezzati per la visita sono 28. ninfeaUno di questi è presso la Torbiera di Fiavè.

Il biotopo Fiavè-Carèra (dal nome dell’antico lago) è quasi più noto per l’enorme patrimonio archeologico del sito palafitticolo che conserva, che non per i suoi aspetti naturalistici. Tuttavia la torbiera presenta una vegetazione interessante e molto articolata. Vi sono canneti e paludi a grandi carici, prati umidi e boschetti paludosi di salice cenerino e frangola, mentre nelle pozze d’acqua vi sono delle bellissime ninfee.

Ricchissima è anche la fauna, con anfibi ed uccelli acquatici che hanno trovato qui un habitat ideale. Presso il Municipio di Fiavè è stato allestito un interessante Centro Visitatori (l’Azienda Promozione Turistica organizza ogni giovedì la visita al sito archeologico ed ogni venerdì la passeggiata guidata al biotopo – partecipazione gratuita previa prenotazione).
L’altro biotopo della zona è quello della Val Lomasona, al quale si accede da Dasindo e da Vigo Lomaso.
.

Web design editel 2000